Lorem ipsum

venerdì 24 aprile 2015

La mia strategia per definire gli obiettivi ed essere autorevoli

La regola base per essere ottimi leader su internet è sicuramente avere un progetto ben definito che possa comunicare sicurezza: è essenziale delineare i nostri obiettivi in modo chiaro e definito, da inseguire e realizzare, per riuscire a raggiungerli senza lasciarsi trasportare passivamente dagli eventi e dal tempo che scorre.

Non c’è sicurezza e soddisfazione maggiore verso noi stessi di quella derivante dal raggiungere un traguardo che ci eravamo prefissati.


E’ importante che gli obiettivi siano formulati in modo assolutamente positivo e non in modo negativo, per sfuggire a qualcosa che non ci piace.

Ad esempio, “Non voglio fare questo lavoro” non esprime un progetto preciso, ma solo un desiderio di scappare dalla realtà.
 “Sarò un internet marketer” invece è la modalità più giusta, meglio ancora se poi viene formulata utilizzando il tempo presente: “Ok, sono un internet marketer”, così da renderlo un obiettivo ancora più vicino.

 Per la scelta degli obiettivi da raggiungere è fondamentale la distinzione tra quelli di tipo finale e quelli di tipo strumentale.

Prendiamo il caso di un individuo che identifichi uno scopo della sua vita affermando “Voglio diventare milionario”: in realtà in questo caso cercare una o più attività che ci faranno diventare milionari potrebbe essere solo uno “strumento” grazie al quale arrivare al nostro obiettivo finale.

Ciò su cui devi focalizzare la tua attenzione e le tue energie non è perciò il primo, bensì il secondo, l’obiettivo strumentale: “Che azioni o attività dovrò fare per diventare milionario?”.
Solo questo tipo di obiettivi, infatti, rappresentano i nostri veri e più profondi desideri, che ci devono guidare con tutta la passione e l’energia di cui siamo capaci, verso il nostro obiettivo finale.

Un obiettivo deve essere per prima cosa ben formulato e deve avere le seguenti caratteristiche: 

- 1. Deve essere molto Specifico: sicuramente chiaro e semplice da scrivere e da ricordare. Appuntalo su un quaderno e tienilo spesso sott’occhio.

- 2. Deve avere una Scadenza Temporale: deve essere basato su una data di scadenza ben precisa; dobbiamo essere in grado di definire un arco di tempo entro il quale raggiungerlo. 

- 3. Deve essere Pulito: cioè conforme ai nostri valori etici e morali, e che non vada contro di essi, altrimenti rischiamo un autosabotaggio interno che non ci permetterà mai di raggiungerlo. 

- 4. Deve essere Raggiungibile: che non sia al di sopra delle nostra possibilità, ce la dobbiamo poter fare tenendo conto delle nostre conoscenze e capacità attuali o prossime. 

Rispettiamo queste caratteristiche quando formuliamo il nostro obiettivo e presto ci renderemo conto di quanto sia facile realizzare tutti i nostri sogni e ciò che ci siamo prefissi.

Capiterà, come è successo a me, che ci troveremo a raggiungerli molto prima della data che abbiamo fissato, proprio perché il nostro cervello focalizzerà la sua attenzione su tutte quelle opportunità che ci portano al successo in tempi brevi.

Con questa metodologia il nostro cervello ci creerà questo focus mentale positivo che ci accompagnerà lungo il nostro cammino.
Vuoi maggiori informazioni?
Iscriviti nel form qui sotto: riceverai contenuti gratuiti ed informazioni per migliorare la tua presenza on-line e vendere in modo strategico i tuoi prodotti!!

Nome: 
Email: 
Posta un commento

Libri consigliati

Social Network Marketing 3.0

Su Amazon

Top Seller: Venditore TOP

Su Amazon

I MIsteri della Comunicazione

Bestseller Su Amazon



Andrea Tamburelli ospite di Tempo Super

Hanghout sulla gestione del tempo(Con Davide Rampoldi Coach)

Like-MLM Strategies

Software per la gestione del Network Marketing & mercato multilivello


Siamo LEADER del mercato e primi su Google, i più richiesti ed i più imitati!!!
Diffida da imitazioni e CONTATTACI SUBITO!