Lorem ipsum

mercoledì 8 aprile 2015

Lo sai che stai perdendo un mercato da 320 milioni di potenziali clienti? Fare business con Cina e Russia

Ve lo immaginate un mondo senza Facebook, Twitter o/e YouTube? No? 

Eppure la popolazione mondiale più numerosa tra Cina e Russia non ha accesso a questi Social. 

Quali sono quindi i Social più popolari in quelle aree e come creare una strategia di comunicazione vincente, ad esempio  se un’azienda italiana volesse esportare i propri prodotti all’estero?

Adesso provate invece per un attimo la sensazione di voler cercare un’informazione senza Google. Strano, no? 
Ma censure governative, una lingua diversa, gap culturali di comunicazione, fanno sì che non si possa avere un canale unico per la comunicazione globale. 

Ed è proprio questa consapevolezza a poter fare la differenza se si conoscono i canali giusti. Utilizzandoli in maniera incisiva, vista la numerosità dell’audience, pensateci, potrebbero essere terribilmente efficaci, aprendovi le porte a nuovi mercati.

Il posizionamento del sito sui motori di ricerca Russi e Cinesi rende visibile la vostra azienda ai potenziali clienti in Russia e in Cina. 

Parlando specificatamente del mercato dei territori di lingua Russa, includiamo oltre alla federazione Russa, anche tutti i paesi dell’ex Unione Sovietica. Il Russo può essere diventato in molti paesi una lingua secondaria, ma è comunque parlata e scritta dalla popolazione. Questo porta da un target di 138 milioni di individui, ad uno di circa 320 milioni.
Ma cosa usano? Partiamo dai motori di ricerca. Per noi è sinonimo di Google, che è infatti il motore di ricerca più utilizzato in assoluto, ma in Cina conta solo l’11% circa delle ricerche totali.
Il primato locale sui motori di ricerca spetta a Baidu, colosso Cinese che oltre ai servizi standard di Google quali la ricerca di siti web, di immagini e di file audio ha anche una wikipedia, chiamata BaiduBaike, e un servizio di mappe con le maggiori città ricostruite in 3D. Interessante anche il servizio di indicizzazione della musica basato sul numero di download.
In Russia la situazione non è cosi netta, ma comunque il padrone di casa Yandexha recentemente dichiarato di avere un market share del 61.9% di tutto il traffico in Russia. Sottolineando l’importanza di operare anche in Ukraine, Kazakhstan, Belarus and Turchia. Yandex si posiziona al 5 posto come motore di ricerca a livello mondiale (fonte dati: http://company.yandex.com/). Se si sommano poi le ricerche effettuate su Rambler  e Mail.ru  con i quali Yandex ha un programma condiviso di PPC, lo share può arrivare a superare il 70%. La popolarità di Yandex, è anche dovuta al suo nome (la somiglianza con iPad, iPhone): perche in Russo Яндекс inizia con Я (io) che lo fa sembrare più personalizzato agli utenti. In realtà Yandex significa “yet another indexer”.
Saper creare opportunità commerciali anche al di fuori dei confini italiani è una leva fondamentale per dare vigore e spinta al proprio business.

La possibilità di 
vendere all’estero è oggi accessibile grazie ad internet, uno strumento in grado di fornire un elevato livello di visibilità in ogni parte del mondo, catturando i trend dei paesi emergenti. Russia e Cina, ad esempio, godono di economie in forte espansione, con percentuali di crescita ai primi posti nelle classifiche mondiali: entrare con forza in questi mercati è sinonimo di redditività e sviluppo per il business. Per farlo è fondamentale sfruttare le potenzialità della rete, posizionandosi in modo proficuo sui motori di ricerca ed attirando, quindi, l’attenzione dei potenziali clienti tramite il web.


Trovate acquirenti che cercano quello che vendete.

In Cina e in Russia un buon posizionamento dei siti sui motori di ricerca i cinesi e russi "rende" di piu'

Innanzittutto i motori di ricerca Cinesi e Russi sono meno affollati per cui ogni singola ricerca riporta meno risultati ed e' piu' facile ottenere un buon posizionamento. 

Poi Cina e Russia sono ancora mercati non completamente integrati nel sistema di produzione e distribuzione mondiali per cui internet ed i motori di ricerca hanno una funzione relativamente piu' importante che non in economie piu' mature. 

In altre parole: le aziende in Russia e Cina, specie nel settore dei beni industriali[meccanica, ricambistica, macchinari di precisione etc.] usano molto internet ed i motori di ricerca come uno strumento di vendita e per trovare fornitori. 

Rispetto al posizionamento sui motori di ricerca di paesi come Italia o Stati Uniti, ad esempio, un buon posizionamento sui motori russi o cinesi puo' portare ottimi risultati in termini di vendita e contatti commerciali, specie, ripetiamolo, nel settore dei beni industriali dove Cina e Russia hanno un divario forte da colmare rispetto alle economie mature. 
Posta un commento

Libri consigliati

Social Network Marketing 3.0

Su Amazon

Top Seller: Venditore TOP

Su Amazon

I MIsteri della Comunicazione

Bestseller Su Amazon



Andrea Tamburelli ospite di Tempo Super

Hanghout sulla gestione del tempo(Con Davide Rampoldi Coach)

Like-MLM Strategies

Software per la gestione del Network Marketing & mercato multilivello


Siamo LEADER del mercato e primi su Google, i più richiesti ed i più imitati!!!
Diffida da imitazioni e CONTATTACI SUBITO!