Lorem ipsum

venerdì 10 ottobre 2014

Ecco 14 tool indispenabili per il Social Media Marketing

Per avviare una strategia di social media marketing efficace bisogna avere gli strumenti giusti, i più adatti al vostro business. In questo articolo vi mostriamo quelli che personalmente riteniamo siano i migliori.

#1 Scovate il vostro pubblico

Una volta individuato il vostro target, dovete scoprire quali social network frequenta.

Followerwonk

Followerwonk è un vero e proprio gioiellino pensato apposta per Twitter: questo strumento, infatti, vi permette di individuare profili Twitter attraverso una ricerca per parole chiave e stilare una lista di influencer da sfruttare per l’engagemnet in un secondo momento. Quindi, se state cercando qualcuno che si intende di tecnologia, digitando le parole chiave “digital technology”, ad esempio, Followerwonk pescherà tutti i profili che hanno utilizzato / menzionato questa espressione per poi raccoglierli in una lista pronta all’uso.

Traackr

Traakr stila una lista specifica di influencer, secondo i criteri di ricerca inseriti nel sistema: divisi per area geografica (es. Regione Lazio) o argomenti (appassionati di tecnologia) ad esempio.
traackr-influencers
Questa piattaforma effettua una ricerca su tutti i canali e costruisce dei profili completi per ogni influencer a seconda della portata, dell’importanza o rilevanza. Inoltre, potete capire in che modo coinvolgere al meglio il vostro pubblico in base ai contenuti e all’impatto dei singoli influencer sui canali social.
Traack inoltre inlcude un “reporting system” per aiutarvi a capire dove incanalare tempo e risorse. Comprende inoltre la speciale opzione “share of voice”, per raccogliere i contenuti e le “mention” più importanti degli influencer.

#2. Cercate contenuti realmente rilevanti

Una volta targettizzate le vostre piattaforme, cercate di scoprire quali possono essere le argomentazioni più interessanti per i vostri segmenti di pubblico, create contenuti e, naturalmente, condivideteli.
Eccovi una serie di strumenti utili a indirizzare il vostro copywriter sui giusti contenuti da sviluppare.

SEMrush

SEMrush vi permette di effettuare delle ricerche a pagamento per individuare le parole chiave da inserire all’interno del vostro sito per farvi trovare dagli utenti.
semrush

Google AdWords

In alternativa potete utilizzare Google Adwords per lo stesso scopo.

Moz’s Fresh Web Explorer

Moz’s Fresh Web Explorer vi aiuta a “spiare” gli avversari: questo strumento, infatti, individua e raccoglie tutte le parole chiave e le discussioni più recenti che si sono sviluppate intorno a un brand o un determinato argomento . Un’altra risorsa davvero utile per il content-building.
fresh-web-explorer

#3 Monitorate il flusso di lavoro e le campagne

Non importa quanto grande sia la vostra squadra, ciò che davvero conta è disporre della strumentazione giusta per garantire un flusso di lavoro costante e assicurarvi che tutti i vostri collaboratori siano coordinati.
Infatti, sia che si tratti di una grande impresa, o di una piccola realtà, esistono diversi modi e strumenti per monitorare e approvare i contenuti elaborati dai copy e gestire le campagne.

Hootsuite

Già con la versione gratuita è possibile creare e programmare la pubblicazione dei post. Perciò, se prima di essere pubblicati, i contenuti devono essere approvati qualcuno, ci si può loggare in qualsiasi momento per revisionarli, modificarli, o eventualmente eliminarli.
Hootsuit offre anche una versione aziendale che prevede un sistema di social media content management.

Kapost

Kapost è in grado di mappare contenuti specifici, monitorare lo sviluppo di campagne complesse e tracciarne l’andamento attraverso un calendario centralizzato.
kapost
Questo strumento si basa su tre componenti fondamentali:
Alignment”: per allineare, appunto, team e stakeholder con differenti opinioni e obiettivi su una linea precisa e concorde per la stesura dei contenuti.
Accountability” permette a ognuno di essere responsabile del proprio ruolo, con delle scadenze da rispettare, grazie a un’interfaccia intuitiva e facile da usare.
Insight”offre dei veri e propri parametri per la strategia da seguire per i contenuti, analizzando la risposta sui vari canali e il comportamento dei cliente. In questo modo potete capire quali possono essere gli argomenti più adatti.

Spredfast

Spredfast è lo strumento ideale per pianificare, elaborare e sperimentare un tipo di social media interattivo. Fusasi con Mass Relevance all’inizio del 2014 – una piattaforma per interagire in tempo reale con i propri clienti, aggregando, filtrando e rivisualizzando su qualsiasi media digitale (TV, Web, dispositivi mobili, schermi Jumbotron) i contenuti tratti da qualsiasi social network.
spredfast
La piattaforma vanta 4 componenti principali:
Conversation” per pianificare e organizzare campagne, monitorarle in tempo reale e verificarne l’impatto sociale, permettendo inoltre di targettizzare gli annunci.
Experiences” permette di visualizzare contenuti per creare engagement attraverso i concorsi, ad esempio.
Spark” vi aiuta a tenere traccia degli argomenti e a individuare argomentazioni interessanti, oltre che a favorire la collaborazione attraverso la condivisione in tempo reale di contenuti e idee. E questo è un grosso vantaggio, soprattutto quando più marketer sono coinvolti.
Intelligence” fornisce dati su richiesta per individuare le conversazioni più rilevanti per un determinato brand, e stabilirne portata e rapidità.

Thismoment

Una piattaforma simile a spredfast che stimola la partecipazione attraverso metodi quali social mosaic walls, contest hub e manifesti digitali. Ma questi sono solo alcuni dei programmi che questo utilissimo strumento è in grado di offrirvi.
thismoment
“Social shopping” dà credibilità ai prodotti e marchi basati su contenuti generati dagli utenti, creando una piattaforma attraverso la quale i nuovi clienti possono scoprire prodotti comprati e raccomandati da amici.
Gli “Event Sponsorships” raccontano un evento online attraverso un’interfaccia accattivante, combinando live streaming, social feed e unità pubblicitarie.
N.B.: Se volete raggiungere nuovi segmenti di pubblico in luoghi specifici, l’advertising e strumenti di social management vi serviranno a poco. Nella maggior parte dei casi, infatti, il Native Advertising e la rete stessa sono il modo più semplice per gestire una campagna.

#4 Tenete sotto controllo i risultati

Tenete traccia dei risultati durante la vostra campagna social. In questo modo riuscirete a capire se è il caso di modificare o addirittura cambiare strategia per innalzare il livello di engagement e raggiungere i vostri obiettivi.
Per monitorare e ottimizzare le campagne social ci sono due aspetti da considerare: la crescita della community e l’ascolto. Con gli strumenti giusti è possibile tenerli entrambi sotto controllo.

Socialbakers

Socialbakers vi offre un modo semplice per misurare e confrontare i dati sui vostri social network (come ad esempio la crescita mensile della community) o per capire come ve la cavate rispetto alla concorrenza.
socialbakers
Il sito offre anche una piattaforma di ascolto, per esportare rapidamente le discussioni che si sviluppano sui vari social network in base a specifiche parole chiave, e altri strumenti per monitorare l’andamento delle campagne rispetto ai competitors.

Radian6

Radian6 è tra le principali piattaforme di social listening e engagement presenti sul mercato globale. In Italia è la migliore soluzione di social media monitoring disponibile, grazie anche all’acquisizione da parte di Salesforce.com che l’ha fatta diventare la migliore soluzione per il monitoraggio dei canali social.

#5 Utilizzate strumenti polifunzionali

Il web è pieno di strumenti per gli scopi più disparati. Pertanto dovrete esere voi a scegliere quelli giusti.

NetBase e Sysomos

NetBase e Sysomos sono due piattaforme di monitoraggio e comprensione dei social media: esaminano tutte le fonti e raccolgono in tempo reale tutte le conversazioni sui topic di interesse, fornendo dati e informazioni sempre aggiornati.
sysomos
Grazie all’analisi di linguaggio, questi strumenti sono in grado di individuare i principali argomenti da cui le persone si lasciano maggiormente coinvolgere. In questo modo i vari brand hanno le idee più chiare sui contenuti da pubblicare e su quando farlo.

TrustRadius

TrustRadius è uno strumento importante dal punto di vista del confronto. A seconda di quelle che sono le necessità di un’azienda e le funzionalità di un tool, TrustRadius ci dà una mano nell’individuare quello che può essere lo strumento più adatto a fare ciò che ci serve. TrustRadius è sostanzialmente una community di professionisti verificati che utilizzano appunto diversi social media tools, e dove ognuno ha la possibilità di scrivere opizioni, recensioni e consigli sullo strumento che usa, in modo da orientare gli altri a capire se quel determinato strumento potrà o meno fare al caso suo.
trustradius

Posta un commento

Libri consigliati

Social Network Marketing 3.0

Su Amazon

Top Seller: Venditore TOP

Su Amazon

I MIsteri della Comunicazione

Bestseller Su Amazon



Andrea Tamburelli ospite di Tempo Super

Hanghout sulla gestione del tempo(Con Davide Rampoldi Coach)

Like-MLM Strategies

Software per la gestione del Network Marketing & mercato multilivello


Siamo LEADER del mercato e primi su Google, i più richiesti ed i più imitati!!!
Diffida da imitazioni e CONTATTACI SUBITO!