Lorem ipsum

sabato 24 maggio 2014

Cache e velocità di caricamento di un blog Wordpress

Hai un sito o un blog creato con WordPress non puoi fare a meno di considerare un aspetto molto importante ovvero la velocità di caricamento delle pagine e, eventualmente, installare un plugin per la creazione della cache
E’ molto importante che le pagine del tuo sito vengano rapidamente visualizzate dagli utenti, dato che tempo di caricamento di un sito web incide anche su la Seo e sul ranking di Google. 
E’ stato infatti dimostrato che siti veloci ricevono da Google un punteggio più alto e si posizionano meglio nei motori di ricerca.
Innanzitutto è necessario capire come misurare la velocità di un sito.
Uno strumento molto utile per misurare la velocità di caricamento è il tool Pingdom Website Page Test che, oltre ad indicare il tempo di caricamento della pagina inserita, permette di vedere quante richieste http vengono effettuate. Un numero troppo alto di richieste abbassa di molto l’efficienza e la velocità del vostro sito o blog.
Un altro strumento molto utile è Yslow, una estensione disponibile per la maggior parte dei browser che, oltre a misurare la velocità delle pagine, dà molte altre informazioni utili.
Yslow classifica le pagine analizzate secondo vari gradi, nell’esempio Google.com ha il grado più alto: A. 
Yslow dà una serie di linee guida da seguire per migliorare la velocità del sito. Come ad esempio usare un CDN, posizionare i css in alto, spostare i codici javascript in basso o all’esterno, e la lista continua.

Dopo aver appurato se il sito si carica velocemente o se effettivamente è un po "pesante" io consiglio di installare (se si utilizza Wordpress ovviamente) il plugin Supercache.
Una volta installato il plug-in e attivato, andiamo in impostazioni –> WP Super Cache. Il plug si presenta con 7 tab: quelli che per ora ci interessano sono solo 3 ovvero facile, avanzato e contents. Il tab CDN lo vedremo in un articolo prossimamente.

Prima di tutto per “avviare” questo plug-in per iniziare a velocizzare wordpress è necessario andare nel tab Facile e premere su “Cache attiva”.

Successivamente andiamo nel tab Avanzato e selezioniamo:

Cache hit di questo sito per accesso rapido.
Utilizza mod_rewrite per servire i file in cache.
Compressione delle pagine in modo che esse siano servite più rapidamente ai visitatori.
Non servire pagine cache per gli utenti conosciuti.
Rigenerazione cache. Serve un file supercache agli utenti anonimi quando un nuovo file é stato generato.
Clear all cache files when a post or page is published or updated.
Extra homepage checks. (Very occasionally stops homepage caching)


Fatto questo premete su aggiorna stato. A questo punto il sistema vi dirà che è necessario aggiornare il file .htaccess. Premendo sul pulsante di conferma che trovate sotto le modifiche sopra riportate vengono effettuate.
Posta un commento

Libri consigliati

Social Network Marketing 3.0

Su Amazon

Top Seller: Venditore TOP

Su Amazon

I MIsteri della Comunicazione

Bestseller Su Amazon



Andrea Tamburelli ospite di Tempo Super

Hanghout sulla gestione del tempo(Con Davide Rampoldi Coach)

Like-MLM Strategies

Software per la gestione del Network Marketing & mercato multilivello


Siamo LEADER del mercato e primi su Google, i più richiesti ed i più imitati!!!
Diffida da imitazioni e CONTATTACI SUBITO!