Lorem ipsum

martedì 3 giugno 2014

La mia visione personale della legge d'attrazione

Non tutti coloro che vedono hanno aperto gli occhi e non tutti quelli che guardano vedono

Sono da sempre un curioso lettore e mi sono avvicinato alla legge d'attrazione, solo che purtroppo o per fortuna sono anche molto realista e concreto e soffro di delirio di onnipotenza, ragione per cui ho deciso di riformulare la legge stessa perchè sostanzialmente  penso che ci sia una spiegazione logica a tutto quello che ci accade.

Ho voluto creare un connubio tra le teorie della legge d'attrazione e la psicologia dell'essere umano così da riuscire a trovare una spiegazione logica a ciò che ci accade quando si innescano alcuni meccanismi.
Per chi non lo sapesse la legge di Attrazione dice che si attrae sincronicamente fuori ciò che è in risonanza con il dentro, ovvero che puoi portare nella tua vita quello su cui al momento ti stai molto concentrando. Quindi se hai un’attitudine positiva e ti concentri sul successo, lo attrai; mentre se hai un’attitudine cinica e depressa attrai esperienze negative, solo che non fa riferimento alle nostre caratteristiche psicologiche..
Allo stesso tempo però, l’esperienza mostra che le possibilità negative si manifestano quando meno ce le aspettiamo ed anticiparle è ciò che in verità fa evitare che accadano, invece io sono puramente convinto che possiamo attrarre anche le cose negative se la nostra mente si focalizza su di esse: non è questione di fato o destino ma di psicologia umana..

Gli esseri umani agiscono in base a come credono di essere, ovvero in base all'immagine che hanno di sè stessi.
L'immagine dell'io in pratica è la visione che ognuno ha di sè ed è il risultato dei condizionamenti e delle esperienze acquisite.

Gli psicologi scrivono che il più delle volte tale immagine è negativa o non corrisponde alle reali potenzialità che abbiamo.
Io sono convinto invece che dentro di noi proprio in questo istante sono presenti tutte le potenzialità per fare ciò che vogliamo, ciò che desideriamo, ciò che progettiamo: basta rimuovere parole, credenze tipo "non sono all'altezza", "non posso farcela", "mi imbarazza", "cosa penseranno gli altri", "non lo merito".

Rovescio la legge d'attrazione: se i nostri pensieri sono negativi, anche le nostre azioni ed il frutto delle stesse lo sarà, ma questo non è dettato dal fato, è vita reale!

Può sembrare strano ma l'essere umano ha un'innata propensione per la coerenza, aspetto che ci conduce addirittura a confermare con il nostro agire l'immagine che abbiamo di noi stessi.
Il nostro inconscio ci proietta verso la direzione della nostra immagine, talvolta anche in sentieri negativi e distruttivi.
Voglio fare un semplice esempio per farmi capire: basterà credere nella cattiva sorte e, come per incanto, le nostre azioni e quelle degli altri finiranno per produrre gli effetti immaginati...è legge d'attrazione?
Assolutamente no!
I pensieri, oltre che a produrle, attraggono anche le azioni, ma questa è la nostra conformazione mentale, è psicologia, è l'essere umano.

Taglio corto dicendo che l'immagine dell'io  ed i nostri pensieri sono elementi fondamentali che condizionano profondamente il nostro agire e di conseguenza i nostri risultati in qualsiasi campo.

Se io desidero profondamente una cosa, quindi, innesco dentro di me una serie di comportamenti inconsci che mi permetteranno di avvicinarmi a quella cosa, ma non si tratta di magia, si tratta della nostra mente!
Posta un commento

Libri consigliati

Social Network Marketing 3.0

Su Amazon

Top Seller: Venditore TOP

Su Amazon

I MIsteri della Comunicazione

Bestseller Su Amazon



Andrea Tamburelli ospite di Tempo Super

Hanghout sulla gestione del tempo(Con Davide Rampoldi Coach)

Like-MLM Strategies

Software per la gestione del Network Marketing & mercato multilivello


Siamo LEADER del mercato e primi su Google, i più richiesti ed i più imitati!!!
Diffida da imitazioni e CONTATTACI SUBITO!