Lorem ipsum

giovedì 12 giugno 2014

Le strategie per posizionarti perfettamente con G+

Un post creato su Google Plus presenta elementi di ottimizzazione simili a quelli normalmente usati nelle pagine web, ognuno di essi è indicizzato e posizionato per specifiche keyword nella SERP di Google.

La possibilità di svolgere all’interno di Google Plus attività di SEO e SEM per ottenere un migliore posizionamento sul motore di ricerca Google e quindiaumentare la visibilità del brand è la ragione principale per la quale i professionisti del marketing scelgono di aprire un account su questo social network, sebbene non abbia ancora raggiunto i numeri di Facebook o Twitter.

Ecco una serie di startegie per permetterti di utilizzare al meglio Google Plus ai fini del posizionamento:

- Ottimizza il tuo profilo aziendale con il SEO. Assicurati di utilizzare le parole chiave per il tuo target di destinazione nella descrizione della tua attività. E non dimenticare di scrivere una breve descrizione online della tua attività sotto il nome nel tuo profilo. Si tratta essenzialmente di una descrizione della tua pagina e viene visualizzato ogni volta che qualcuno passa il mouse sopra il nome della tua attività nella loro Google Plus feed.

- Ottimizza le tue immagini e condividile. Ricorda che il nome file ed il titolo devono essere ottimizzati per la keyword selezionata.

- Crea il tuo Vanity URL. Al momento puoi utilizzare Gplus.to per creare il tuo url personalizzato e farti trovare più facilmente. Dal mese di agosto Google Plus ha selezionato alcuni utenti per testare la nuova funzione interna per creare URL personalizzate, presto il servizio sarà aperto a tutti.

- Utilizza i Link nella tua presentazione. Le pagine aziendali Google+ consentono di aggiungere link in un sacco di posti diversi. Approfittatene! Siate in grado di creare collegamenti nella sezione Introduzione, indirizzando così il traffico verso il tuo sito.
Post

- Modifica o Aggiungi a un messaggio esistente. Questo è uno dei vantaggi di Google Plus non disponibile su Facebook o Twitter, ovvero la possibilità di modificare un post che hai già condiviso. Se vuoi correggere qualche errore o aggiungere altre informazione ad un post già pubblicato puoi risolvere il problema con l’opzione “Modifica” sul lato destro del Post. Una volta salvate le modifiche, queste verranno automaticamente visualizzati sul tuo post originale che hai condiviso con i tuoi amici.

- Condividi un messaggio via Facebook, Twitter, LinkedIn, e altri siti sociali. Google Plus non include un modo per condividere i messaggi direttamente sulle altre tue pagine social, ma se si utilizza Google Chrome come browser, è possibile scaricare un’estensione chiamata Estendere Share che ti consente di condividere i messaggi di Google Plus su Facebook, Twitter e altri account social.

- Aggiungi la formattazione ai tuoi post. Con solo pochi tasti è possibile aggiungere il *Grassetto*,    _Corsivo_  e -Barrato- al tuo messaggio su Google Plus, dandogli maggiore risalto.

- Ottimizza i tuoi post. Ricorda di usare le Keyword nel testo e nel titolo.

- Condividi con 1+. Quando ti trovi su qualche pagina interessante clicca sul pulsante +1, un’azione che trasferirà questa preferenza nella tua pagina dedicata. Per condividere questa preferenza anche nella bacheca dei post basta cliccare sul pulsante +1 e poi nella finestra condividi su Google Plus.

Posta un commento

Libri consigliati

Social Network Marketing 3.0

Su Amazon

Top Seller: Venditore TOP

Su Amazon

I MIsteri della Comunicazione

Bestseller Su Amazon



Andrea Tamburelli ospite di Tempo Super

Hanghout sulla gestione del tempo(Con Davide Rampoldi Coach)

Like-MLM Strategies

Software per la gestione del Network Marketing & mercato multilivello


Siamo LEADER del mercato e primi su Google, i più richiesti ed i più imitati!!!
Diffida da imitazioni e CONTATTACI SUBITO!